Due leggi di iniziativa popolare

Continua la campagna di raccolta firme per la presentazione di due leggi di iniziativa popolare riguardanti il sistema dei trasporti in Valle d’Aosta, con la ferrovia in primo piano e la riforma della legge regionale che norma l’esercizio referendario e la presentazione di proposte di iniziativa popolare.

La proposta di legge sui trasporti chiede l’elettrificazione della linea Aosta-Ivrea, il raddoppio selettivo dei binari, la riattivazione dell’Aosta Pré Saint-Didier e la sua estensione fino a Courmayeur ma anche un sistema di trasporti coordinato, l’attivazione di un biglietto unico dei trasporti in Valle e la promozione del trasporto pubblico locale.

L’altra iniziativa chiede una revisione della legge regionale 19/2003 che disciplina il referendum propositivo, abrogativo e consultivo.  La proposta prevede inoltre un ampliamento delle  materie su cui i cittadini possono esprimersi.

I moduli per firmare le due proposte sono inoltre già disponibili presso i 74 comuni valdostani.

proposta-legge

Calendario maggio

Calendario maggio