Presentazione del libro “Il castello di Verrès” di Ezia Bovo

Venerdì 27 luglio, alle ore 21, avrà luogo, nella cornice del cortile del castello di Issogne, l’incontro di presentazione del libro sul castello di Verrès, recentemente scritto da Ezia Bovo.

Costruito sul finire del 1300 a opera del capitano Ibleto di Challant, il castello costituiva una sorta di grande caserma, dotata dei più aggiornati sistemi difensivi, utile anche all’addestramento dei soldati. Ingentilito nel 1500 da Renato di Challant, che vi inserì un comodo appartamento signorile, fu successivamente sede dell’archivio di famiglia. Nel 1400 era stato abitato dal conte Francesco, alla cui morte si scatenò la lotta per la successione tra le figlie, in particolare Caterina, e i cugini maschi. In questo periodo è ambientato il Carnevale storico, che dal secondo dopoguerra anima le feste del paese, con l’aiuto di un gruppo in costume di eccezionale suggestione. Il libro di Ezia Bovo, “enfant du pays” che conosce molto bene le vicende del castello anche dopo l’abbandono come dimora nobile, passa in rassegna le diverse vicende della famiglia Challant e dei proprietari successivi, fino al restauro del maniero, alla sua riapertura al pubblico e all’acquisizione da parte dell’Amministrazione regionale della Valle d’Aosta.