Prorogato il termine per la denuncia del possesso di animali da compagnia

denuncia_possesso_pets_1Con il decreto Milleproroghe, viene differito il termine ultimo per denunciare il possesso di specie esotiche invasive.

Si tratta delle disposizioni per i proprietari non commerciali di specie “iscritte nell’elenco dell’Unione”. Il termine per la denuncia di possesso (prevista dal decreto legislativo 15 dicembre 2017, n. 230) viene prorogato al 31 agosto 2019.

L’obbligo di denuncia interessa i proprietari di animali da compagnia tenuti a scopo non commerciale e appartenenti a specie esotiche invasive, che ne erano in possesso prima della loro iscrizione nell’elenco dell’Unione. La denuncia autorizza alla detenzione fino al fine vita naturale degli esemplari, purchè siano fornite informazioni relative alla specie, al sesso ed all’eta’ degli esemplari, la descrizione delle modalità di confinamento e delle misure adottate per garantire l’impossibilita’ di riproduzione e la fuoriuscita. In alternativa, sono autorizzati all’affidamento a strutture pubbliche o private , anche estere, a loro volta autorizzate.

Per maggiori informazioni clicca qui

Modulo per la denuncia

Comunicazione Regione Autonoma Valle d’Aosta