Ondata di calore anomalo e persistente in Valle d’Aosta

A partire da mercoledì 26 giugno – fa sapere la Regione – è previsto l’arrivo di una massa d’aria calda persistente che durerà almeno fino a venerdì 28 giugno, con il superamento degli indici di calore (temperatura percepita) di oltre 36 gradi, in ulteriore aumento nei giorni di giovedì e venerdì. Anche nelle ore notturne le minime saranno comunque superiori ai 20 gradi, diminuendo pertanto il senso di rinfrescamento. Lieve flessione delle temperature nel weekend e più fresco solo da lunedì”. Le persone più a rischio sono “i neonati, bambini, anziani, soggetti con patologie cardiovascolari e respiratorie e i malati”. La Regione consiglia “di evitare, se possibile, l’esposizione all’aria aperta nelle ore più calde del giorno, nello specifico nella fascia oraria tra le 12 e le 18”.

Allertamenti Protezione Civile

Cosa fare in caso di ondate di calore